• Leguminaria: Appignano celebra i legumi ma anche la ceramica

    APPIGNANO – 2 quintali di fagioli, 2 quintali di ceci e 2 quintali di lenticchie impiegati nella preparazione delle ricette, il tutto servito nei tradizionali cocci. Non sono numeri decisamente interessanti quelli di Leguminaria?    Appignano è un piccolo borgo del maceratese al confine con la provincia di Ancona. Cosa ha di speciale? Una tradizione centenaria […]

    Read more »
  • Moresco: itinerario di gusto tra ciauscolo e vino

    Se siete capitati a Moresco attratti dalle bellezza del borgo vi do’ una buona notizia: potete ampliare il vostro tour con un succulento itinerario eno-gastronomico.   Moresco è uno piccolo comune del fermano facente parte del circuito i Borghi più belli d’Italia con un centro storico ben conservato e una spettacolare e unica torre eptagonale. […]

    Read more »

    Senape, rapa o colza?

    Questo è un post fotografico, dedicato ad un fiore giallo primaverile, che ancora non ho capito cosa sia , il cui colore accende di luce i campi. Queste coltivazioni stanno prendendo piede da qualche anno. Ancora non sono riuscita a capire se sia senape, colza o rapa (ognuno mi ha dato una risposta diversa e […]

    Read more »
  • Le Marche viste dalla Danimarca

    Essere raccontati dall'estero, con occhi differenti, fa sempre un certo effetto perché ti fa notare aspetti dell tuo territorio e della tua cultura che ritenevi poco importante e ti fa apprezzare ancora di più le meraviglie che vedi tutti i giorni. Ma cosa sono le Marche per i Danesi? Cosa conoscono e cosa apprezzano? Cosa ricercano da una vacanza in Italia? La settima scorsa ho avuto il piacere di conoscere Valentino, un marchigiano la cui vita, lavoro e affetti sono oramai trapiantati nella scandinava Copenaghen, ma il cui amore per la terra di origine è ancora forte tanto da voler con la sua iniziativa Avanti promuovere la nostra regione nel nord dell'Europa. Tra una chiacchiera e l'altra, e tra qualche idea da sviluppare insieme, mi ha fatto vedere questo articolo pubblicato su un sito web danese proposito sulla nostra regione e ho chiesto di tradurmelo. Che ne pensate?    LA REGIONE MARCHE È PER COLORO CHE VOGLIONO ESPLORARE L’ITALIA E SCOPRIRNE LA CULTURA PIÙ INCONTAMINATA.  La zona storicamente è stata uno tra i più ricchi principati in Italia. Oggi è - (molto ingiustamente?) - Una regione trascurata, pur essendo emozionante, piena di natura selvaggia, montagne, spiagge e città del Rinascimento tra le più belle nel mondo.

    Read more »
  • Nonna Amelia ed il formaggio

    Nonna Amelia, la mitica nonna del mio amico Luigi, con la sua verve e spontaneità racconta cone faceva il formaggio in casa. Consuetudine che, prima che l’unione Europea lo vietasse, apparteneva a tante famiglie contadine marchigiane. PS: Nonna Amelia non è l’unica della famiglia a saper cucinare: se la batte con il suo bisnipotino Lorenzo.A […]

    Read more »
  • Ancora Hoffman

    Anche per il 2011 Dustin Hoffman è stato riconfermato testimonial della regione protagonista di questo blog. Stavolta non recita, e così si evitano le critiche che c’erano state l’anno scorso, l’Infinito di Leopardi, ma interpreta i 5 sensi. ASCOLTA LE MARCHE: Dustin Hoffman è in un teatro storico, piacevolmente assorto dalla musica. Nelle Marche abbiamo […]

    Read more »
  • Marche: where magic is reality

    Questo è il video con il quale la regione Marche si è presentata alla Expo di Shanghai 2010, affidando alle Winx il compito di fare da madrine. (Vi posto la versione inglese visto che quella in cinese potrebbe dare qualche difficoltà di comprensione!) Si perché le colorate fatine che fanno impazzire le bambine di tutto […]

    Read more »

Racconti, viaggi, cibo e storie. Benvenuto sul travel Blog Racconti di Marche

Che stia ricercando informazioni sulle Marche, sul tuo prossimo viaggio o tu sia capitato qui per caso non importa. Spero che la lettura di questo blog sia piacevole e ti possa essere utile. Buona navigazione. Nadia

prenota il tuo viaggio nelle Marche

Booking.com
buzzoole code

Back to Top