Made in New York: la street art torna a Osimo con Keith Haring e Paolo Buggiani

by Racconti di Marche
0 comment

OSIMO – Keith Haring e Paolo Buggiani protagonisti ad Osimo della mostra “Made In New York” che racconta la nascita del fenomeno della street art.

Palazzo Campana si conferma uno dei poli principali dell’arte e della cultura marchigiana. Dopo il grandissimo successo della mostra del 2019 dedicata a Banksy, Keith Haring e l’uomo volante Buggiani sono i nuovi protagonisti della mostra Made in New York –  La vera origine della street art.

Made in New York, la mostra che racconta a nascita della street art.

Siamo alla fine degli anni ’70 in una New e una Manhattan decisamente diverse da come le conosciamo oggi. Qui si muove un giovanissimo Keith Haring che inizia la sua arte disegnando le sue figure oramai celebri con dei gessetti sui cartoncini neri che coprivano i manifesti pubblicitari oramai scaduti della metropolitana.

LEGGI ANCHE -> Cosa vedere a Osimo e dintorni

Sempre a New York c’è anche il toscano Paolo Buggiani, con le sue performance con il fuoco. Buggiani non farà fatica a riconoscere il genio di Haring in quegli schizzi ed inizia a collezionare e a conservare quei cartoncini neri disegnati prima che venissero sostituiti da nuove pubblicità. Tra i due nasce un’amicizia e  una stima reciproca tant’è che Keith dedicherà proprio a Buggiani l’Uomo Volante (l’originale presente alla nostra) che sarà inserito anche nell’opera italiana più famosa dello street artist: Tutto mondo che si trova a Pisa.

L’originale disegno dell’Uomo Volante che Haring dedicò a Buggiani.

Keith Haring e Paolo Buggiani: i due protagonisti della mostra Made in New York

La mostra racconta gli esordi di Haring, una quindicina dei suo schizzi fatti con il gessetto sui cartoncini neri della metropolitana. Chi cerca i colori sgargianti famosi di Haring forse ne rimarrà deluso o magari apprezzerà ancora di più l’artista scoprendo i suoi esordi.

La rivelazione della mostra mio avviso è però il grande Paolo Buggiani. Dell’artista Toscano (classe 1933!) sono presenti numerosi strumenti delle sue performance con il fuoco: dal Minotauro alle ali di Icaro, oltre ad una interessante collezione fotografica che racconta le performance dell’artista in una New York davvero difficile da riconoscere, dove la street art stava muovendo i suoi primi passi.

La street art invade il centro di Osimo

A completamento della mostra lungo le vie del centro di Osimo, nelle bacheche a vetri, troverete le interpretazioni di numerosi artisti. Ovviamente approfittate del ostro giro a Osimo per visitare le grotte della città.

Made in New York: le info per visitare la mostra

La mostra vi aspetta a Osimo fino al 22 Gennaio 2021.

Il costo del biglietti:

Intero € 8,00

Ridotto € 6,00
gruppi superiori alle 15 unità, minori di 18 anni, studenti universitari con tesserino, residenti a Osimo,
titolari di apposite convenzioni (Soci FAI – Soci TCI – Soci Italia Nostra – Soci Rotary Club– Soci Lions Club – Soci AIGA). Si ha diritto alla riduzione esibendo il biglietto di visita ai musei:
Grotte di Osimo, Casa Vinicola Garofoli (Castelfidardo), Città sotterranea e Museo della Farfisa (Camerano).

 

Speciale € 4,00 scolaresche delle scuole primarie e secondarie, bambini dai 6 ai 14 anni

Biglietto speciale famiglia € 20,00 valido per l’ingresso di due adulti e due minori (fino ai 14 anni)

Gratuito bambini fino ai 6 anni, un accompagnatore per ogni gruppo, diversamente abili con accompagnatore, due accompagnatori per scolaresca, guide turistiche con tesserino

Prenotazione e acquisto online: www.ticketone.it

Riduzioni per le Grotte con il biglietto della mostra si potrà visitare una delle grotte del sistema ipogeo della città al prezzo di € 4,00

www.haringaosimo.it

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.