#Marcheinaday: Igersfermo è la community vincitrice

by Racconti di Marche
0 comment

Ultimo aggiornamento

Sabato 23 maggio, all’Interno del Your Future Festival dell’Università Politecnica delle Marche, si è svolta la premiazione di #Marcheinaday la sfida social tra le 5 community marchigiane che ha generato milioni di visualizzazioni…a costo zero!

Si può raccontare un territorio in maniera ironica, non convenzionale e assolutamente fuori dalle righe? La risposta è sì! Ed è quello che hanno fatto lo scorso 29 marzo le 5 Community Instagramers delle Marche che si sono sfidate a suon di foto e tweet raccontando il proprio capoluogo di regione.

LEGGI ANCHE –> il 29 marzo è Marcheinaday 

Una giornata assolutamente divertente in cui Pesaro, Ancona, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno sono state raccontate, ma prima di tutto vissute, in maniera nuova. Così palloncini e felpe colorate hanno inseguito l’insegna #MarcheinadayAn dal Museo Omero fino al Passetto di Ancona, mura fatte di libri hanno fatto da sfondo ai Jump di Pesaro, scatti creativi hanno raccontato la galleria di Arte Moderna di Palazzo Buonaccorsi, una palla rosa è stata il fil rouge del racconto di Fermo, mentre  il magnifico Teatro Ventidio Basso ha accolto musica e danze degli igers.

I numeri di #Marcheinaday 

I numeri sono freddi, raccontano molto di più le immagini, però in questo caso sono interessanti: in una giornata sono stati postate oltre 3.800 foto, raggiungendo più di 5 milioni di utenti. Il bello è che non sono state postate solo dagli igers in sfida ma anche da tanti utenti (anche stranieri) che hanno voluto raccontare sui social le loro Marche. Anche twitter, con oltre 2.000 tweet pubblicati e oltre 200 mila account raggiunti) ha avuto il suo bel #marcheinaday, idem facebook. Il tutto a costo zero, grazie solo all’impegno della community e dei tantissimi supporter (aziende, strutture ricettive enti, associazioni di categoria che hanno supportato il progetto). In pratica un gioco si è trasformato in un bell’esempio di promozione territoriale.

Ma chi ha vinto #Marcheinaday edizione 2015?

marcheinaday-premiazione

Ha vinto la community di Fermo, non solo a livello quantitativo (maggior numero di contenuti postati sui social) ma aggiudicandosi anche il miglior racconto Steller.

Ci sono stati poi i premi assegnati dalla giuria di qualità composta dal direttore di Confcommercio Marche Centrali Massimiliano Polacco, dalla giornalista americana Erica Firpo, dal fotografo Antonio Amendola, dal blogger pugliese Ezio Totorizzo e dall’esperto di social media Luca Conti.

La community di Fermo si è aggiudicata lo speakers wireless NOKIA e la possibilità di  sperimentare per due settimane il NOKIA LUMIA, mentre tutti i partecipanti hanno ricevuto lo screen clean di  Ultramicrofibra BIBI – Paper and Fold personalizzato Marche in a Day.

Ps : riconoscete chi c’è nella foto? 🙂

Ecco le foto ritenute più belle.

Una menzione speciale va al @cavallopazzo (Alessandro Bordoni) le cui foto sono state le più commentate e quelle che hanno ricevuto più like (ben 14 mila!)

  • BEST “JUMP”  Pesaro  FOTO DI @Guanda4eyes 
  • BEST FOTO “FOOD”MACERATA  FOTO DI Chiara Palmieri @ILOVEMARCHE
  • BEST FOTO “ARTISTICA” ASCOLI  FOTO DI @UNSACCODIMOSCHE
  • BEST FOTO “GENTE DEL LUOGO”  ANCONA  FOTO DI NICOLETTA BIONDI @TRINITYQUEPASA
  • BEST FOTO “RAPPRESENTATIVA DELLA CITTA’ PARIMERITO Macerata e Pesaro

Alla community di Ancona il premio della giuria di qualità come migliori foto e come miglior racconto della città.

scatti-marcheinaday

 

Qual è la foto che vi è piaciuta di più?

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.