Da Montemonaco a Porto Recanati: la nuova vita del Tiglio – (prima parte)

by Racconti di Marche
0 comment

Ultimo aggiornamento

PORTO RECANATI – Vedere lo chef Enrico Mazzaroni con il mare alle spalle fa un certo effetto: chi lo conosce sa quanto la montagna sia nel suo DNA, e in questa nuova avventura, di certo non cercata e nemmeno immaginata c’è tutta la voglia di ripartire e di essere…in vita.

Racconti di Marche e il Ristorante Il Tiglio hanno una storia di amicizia che dura da anni. Enrico è stato uno dei primi chef a darmi fiducia, a chiamarmi nella sua cucina per essere raccontato. Di certo io non ero, come non lo sono ora, nessuno, lui uno chef dalle fortissime potenzialità ma che ancora doveva farsi conoscere. Era il 2013, e il nostro primo incontro l’ho raccontato in questo post -> Il Tiglio di Montemonaco: il ristorante che farà molto parlare di sè. 

Il titolo non poteva essere più profetico.

 

Dopo due anni Enrico mi chiama di nuovo: accetto più che volentieri l’invito e quelle potenzialità che avevo assaggiato iniziano ad esprimersi  (ecco il racconto -> Il Tiglio due anni dopo).

Enrico inizia ad essere ricercato, richiesto e fioccano gli articoli su di lui e sulla sua splendida realtà a Montemonaco. Nel 2016 chiama me, Luca e Trippa (la dolcissima Deborah di TrippaAdvisor) a provare il suo menù di primavera 2016, ed ecco che eliminati gli eccessi, rimane la leggerezza e la sostanza. La classe e la bravura di Enrico ci sono davvero tutti (Less is More Il Menu di primavera 2016 del Tiglio).

 

 

 

Ci lasciamo con la promessa di organizzare una scampagnata con annesso picnic insieme agli igers a settembre magari proprio alle Pisciarelle (l’ingresso alla gola dell’Infernaccio). Nessuno di noi avrebbe però immaginato che il terremoto avrebbe cambiato profondamente i nostri piani.

Dopo le scosse del 26 agosto, a parte la grande paura, i danni nelle Marche e anche a Montemonaco, erano lievi, maggiori furono i danni causati dal crollo del turismo. Proprio per questo organizzammo a metà ottobre il social tour #ripartidasibillini e in quell’occasione ritornai da Enrico. Ci salutammo con l’idea di vederci a distanza di due settimane: il mio tavolo per due prenotato a inizio novembre in occasione di Diamanti a tavola. I piani anche stavolta ci vennero cambiati da terremoto. Le scosse faranno purtroppo ingenti danni. Insomma il Tiglio si ritrova inagibile.

 

Passano i mesi, la solidarietà e l’affetto nei confronto di Enrico crescono. Eventi, inviti, articoli e interviste sui media nazionali. Fino alla proposta inattesa, inimmaginata. La possibilità di aprire un nuovo locale, ma in un posto completamente diverso da Montemonaco, sul lungo mare di Porto Recanati con una vista però superba su un monte: il Conero.

E così a giugno 2017 apre Il tiglio in Vita e a nemmeno una settimana dall’inaugurazione, vado a reclamare la mia prenotazione per due di inizio novembre mai usufruita.

 

Ma vista la lunghezza del racconto dovete attendere il prossimo post per scoprire la nuova avventura di Enrico e Gianluigi a Porto Recanati.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 15
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    15
    Shares

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.