Corsica del nord, mini itinerario di viaggio

by Racconti di Marche
0 comment

Un fine settimana lungo nella costa nord della Corsica, tra snorkeling. trekking, borghi e tanto buon cibo!

Raggiungere la Corsica dalla Marche non è proprio semplicissimo perché per raggiungere la Corsia …non ci sono praticamente voli diretti dall’Italia (o sono rari, scomodi e disponibili per periodi limitati) e l’unica soluzione è il traghetto che parte principalmente da Genova e da Livorno con una traversata che impiega circa 5/6 ore.

Bastia: la città di attracco dei traghetti Moby Lines

Come raggiungere la Corsica: in viaggio con Moby Lines

Moby Lines offre diverse linee di trasporto verso la Corsica, le partenze sono da Genova, Livorno per Bastia e da Santa Teresa di Gallura (in Sardegna) per Bonifacio nel sud della Corsica. Le traversata può avvenire di giorno o in notturna, a disposizione cabine con bagno privato, sono davvero comode e spaziose e poltrone, oppure il semplice passaggio ponte (che però di notte sconsiglio a meno che non siate giovanissimi e vi accontentiate di riposare per terra! I traghetti offrono diverse possibilità di intrattenimento e ristorazione: pizzeria, pub e il ristorante con una menù espresso di alta qualità e una vasta scelta di piatti, sia italiani, sia corsi.

Sono stata In Corsica grazie a Moby Lines che mi ha inviata ad un educational tour assieme  ad alcune blogger e numerosi agenti di viaggio. Ci siamo spostati tra le varie località tramite un pulmino: un mezzo privato è infatti necessario visto che i trasporti pubblici sono limitati e poco capillari.

Sul traghetto Moby LInes

Itinerario nella Corsica del nord: da Calvi a Bastia

Sbarcati a Bastia la prima tappa ci ha portati nella regione di Balagne, e più precisamente nella sua città principale:  Calvi, graziosa cittadina fortificata, molto apprezzata dai turisti. Calvi deve le sue origini ai romane ma è stata Genova, a cui la città chiese protezione nel 1278 a definirne l’attuale fisionomia. A Calvi potete oggi vistare la Cittadella e la città bassa, per una piacevole passeggiata tra le viuzze, i tanti negozi e ristoranti affacciati sul porto.

itinerario Corsica del Nord – Vista su Calvi

Calvi ha anche delle belle e lunghe spiagge, dove godere del sole ma anche fare immersioni. Grazie a Diving Calvi ho per la prima volta indossato la muta e poi snorkeling ammirando pesci lontano dalla costa, grazie al piccolo gommone che ci ha condotti quasi a ridosso dell’area marina protetta. Diving Calvi  offre anche la possibilità di immersioni subacquee.

Non solo mare: la foresta di Bonifato  e il GR20

Ben presto imparerete che la montagna più che il mare, è il grande protagonista della Corsica. A pochi km da Calvi e a circa una quarantina di minuti di auto  vi aspetta la forêt de Bonifato con diversi percorsi trekking da effettuare e la possibilità di bagnarsi nel torrente la Figarella che è una delle tappe del GR20

Se il trekking è la vostra passione sappiate che in Corsica potete fare il GR20 un percorso180 km che taglia la Corsica in due partendo da Calenzana e arrivando fino a Conca, da nord ovest a sud est. Un percorso molto difficile e impegnativo ma molto apprezzato tant’è che i rifugi vanno prenotati per tempo e non si può effettuare il percorso senza essersi prima registrati

Una bella sosta ristoro è consigliata all’Auberge de la forêt  che è anche uno dei punti di partenza dei vari trekking.

 

Itinerario nella Corsica del nord: l’Ile Rousse e la zona grandi vini

Spostandoci verso il centro  incontriamo la prossima tappa del tour: l’Ile Rousse, un grazioso villaggio di pescatori con un mare cristallino, una spiaggia cittadina dalla fine sabbia bianca e vie dalle atmosfere romantiche. L’isola Rossa deve il suo nome al colore del granito che compone Ile de la Pietra, un’isoletta collegata alla città da una strada rialzata che purtroppo quando sono stata io non era percorribile.

Itinerario Corsica del Nord – Le acque cristalline de l’Ile Russe

Gatto Silvestro!

Proseguendo la strada in direzione Bastia vi imbatterete nella cittadina di Patrimonio, un vero e proprio paradiso per gli amanti del vino: qui le cantine si susseguono praticamente una attaccata all’altra. Se desiderate effettuare una degustazione di vini e prodotti locali in una location di charme, potete prenotare presso l’Hotel La Villa Joséphine.

Itinerario nella Corsica del nord: Bastia

Bastie è la città d’ingresso alla Corsica del Nord, al suo porto attraccano infatti i traghetti provenienti dall’Italia.

Bastia è una cittadina di oltre 40 mila abitanti piuttosto caotica e dal fascino ligure. Lasciate la frenesia del porto e dirigetevi verso il porto antico, qui l’atmosfera cambia, diventa più rilassata e piacevole. Perdetevi tra le vie del centro e salite nella parte alta: si aprirà un magnifico panorama sulla città e sul mare.

 

Il dettaglio dell’itinerario nella Corsica del Nord

Corsica del nord: alcuni indirizzi utili

A Calvi ho soggiornato presso l’hotel Le Mediterranee una struttura nuova con ampie camera e vista su Calvi, mentre a Bastia ho soggiornato presso l’hotel Port Toga che offre anche una bella piscina privata. L’hotel si trova propri di fronte il porto e 15 minuti a piedi dal centro.

 

 

 

 

 

 

0 comment

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy. Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo. Accetta Leggi di più

Privacy & Cookies Policy