Sirolo: l’incantevole spiaggia di San Michele

by Racconti di Marche
0 comment

La spiaggia di San Michele è una delle più belle e ambite della riviera del Conero, e come tutte le cose belle, richiede un po’ di impegno per essere raggiunta ma di certo ricompenserà con la sua bellezza ogni vostro sforzo.

La spiaggia di San Michele è forse una delle più ricercate ed esclusive spiagge della riviera del Conero e una delle più belle, a far da contorno il verde dei boschi, il bianco della falesia del Conero e l’acqua cristallina.

La spiaggia è di piccola ghiaia e sassolini, l’acqua dopo pochi metri diventa subito profonda ed è particolarmente limpida. La spiaggia di San Michele è in parte libera in parte con gli ombrelloni che vi permetteranno, nel caso in cui li noleggiaste, di godere del servizio gratuito di navetta per scendere alla spiaggia e risalire al parcheggio.

Sulla spiaggia sono presenti i bar degli stabilimenti balneari per una colazione, uno spuntino e per un pranzo veloce e poco più a monte il panoramico ristorante da Silvio (che ha anche lo stabilimento balneare) dove mangiare, ovviamente, dell’ottimo pesce.

Sirolo – la vista dall’alto della Spiaggia di San Michele

Come raggiungere la spiaggia di San Michele

La spiaggia di San Michele si trova nord di Sirolo e da giugno fino a settembre può essere raggiunta solamente a piedi o utilizzando la navetta pubblica o i mini van messi a disposizione dagli stabilimenti balneari. L’auto potete lasciarla a parcheggio del cimitero di Sirolo (a pagamento) e poi imboccare strada asfaltata chiusa in estate da una sbarra. La discesa è impegnativa considerata un quarto d’ora, a salire una ventina di minuti, e l’ultima parte è in mezzo al bosco, fino ad una bellissima scalinata con i corrimano in legno che vi porterà in spiaggia.

La scalinata per raggiungere la spiaggia di San Michele

Come tutte le spiagge del Conero tenete conto che verso la parte finale del pomeriggio arriverà l’ombra del monte.

Dalla spiaggia di SanMichele potete raggiungere a piedi la spiaggia libera dei Sassi Neri, o noleggiare una canoa per godervi in libertà tutte le calette del Conero arrivando fino alla spiaggia delle Due Sorelle.

Altri articoli dedicati alle spiagge del Conero

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.