Tre le botteghe artigiane di Gubbio

by Racconti di Marche
0 comment

Oltre ad essere un borgo medioevale davvero affascinante Gubbio tra le sue vie ospita tantissimi artigiani che portano aventi con passione e innovazione arti e mestieri secolari.



Quello che mi ha colpito di Gubbio, oltre alla sua bellezza a cui spero di dedicare presto un racconto, è la sua vivacità. Ci sono ovunque piccole botteghe artigiane che non vendono semplicemente i loro manufatti ma li realizzano direttamente, ove possibile, in loco. Quando si dice casa e bottega….

 

Di questa bella e vivace realtà ho avuto la fortuna di conoscere 6 artigiani le cui botteghe potete non solo visitare (e acquistare ovviamente i manufatti prodotti) ma grazie a Italian Stories vivere una indimenticabile esperienza nelle loro botteghe.

 

 

Falegnameria Minelli 

Definirli falegnami è riduttivo: tutta la famiglia Minelli, a partire dall’anziano papà Marcello (nella foto) ancora attivo, sono dei veri artisti. Prendono in mano un pezzo trasandato e lo rimettono a nuovo. Così per candelabri, vecchi cori ligni, poltroncine, armadi. Fino al loro fiore all’occhiello. Hanno ricostruito lo Studiolo del Duca (l’originale custodito al Met di New York)  in tutti i sui dettagli. Quindi se a Gubbio lo potrete ammirare è tutto merito loro. Per conoscerli o per provare un’esperienza da loro (come la doratura) date un’occhiata allo spazio dedicato a Maria Jose Minelli in Italia Stories.

La Falegnameria Minelli la trovate a Gubbio in via Via Benedetto Croce

www.minellirestauratori.it

 

Le miniature di Anna



Entrare nel laboratorio di  Anna mi ha particolarmente emozionato. La sua bottega realizza libri, li stampa e li decora. Un po’ quello che faccio io al lavoro, ma tutto qui tutto avviene artigianalmente: per la stampa vengono utilizzati i vecchi caratteri mobili della e i decori sono fatti a mano, così come alcuni manoscritti (pensate alla possibilità di regale una vostra lettera o poesia alla persona amata su carta speciale e scritta a mano con una impeccabile grafia).

La sua bottega di chiama Arte Libro Una Luna e si trova a Gubbio in via Machiavelli 23. Su Italian Stories vi farà muovere i primi passi nel mondo paziente della miniatura.

 

gubbio

Le ceramiche di Giampietro Rampini.



Una infanzia trascorsa in Brasile e poi il ritorno in Italia e l’apertura della bottega, diventata ora le più famose di Gubbio. Entrare nel laboratorio è qualcosa di magico, vedere come nascono i disegni, come prendono forma i colori. Giampietro ama raccontare le sue creazioni e la sua arte. Vi conquisterà.

La Bottega di Giampietro Rampini, con tutte le sue splendide creazioni,  si trova poco fuori Gubbio in via Leonardo da Vinci 92.

 L’Italia è quel luogo dove nei secoli gli uomini hanno creato forme di artigianato cos’ elevate che spesso si confondono con l’arte.

Citazione rubata dalla bottega di Patrizia.


La lavorazione del Buccaro di Gaetano Rossi



Non tutte le ceramiche sono bianche e colorate. L’antica tecnica degli etruschi, prevedeva una lavorazione particolare della ceramica che cotta con il carbone diventava nera e lucida. E’questa in parole semplici, molto semplici, la tecnica del buccaro utilizzata da Gaetano Rossi per le sue ceramiche di design. (Il punto vendita è nel cuore di Gubbio, e le sue creazioni vi conquisteranno, mentre se volete cimentarvi con questa tecnica molto particolare ecco cosa vi propone Gaetano su Italian Stories).

 

Lavorazioni in gesso di Patrizia



Energica, passionale e con grinta da vendere. Il bellissimo laboratorio di Patrizia, Gyspsea  si trova proprio di fronte la fontana dei Matti (lei vi firma a mano anche la patente da Matto) in piazza del Bargello nel centro storico di Gubbio. Patrizia lavora il gesso creando cornici, oggetti, lampade e addirittura soffitti! Entrare nel suo mondo significa entrare in un mondo femminile, estremamente elegante e raffinato, come tutte le sue creazioni.

Sul suo sito potete acquistare direttamente le sue creazioni oppure mettere le mani nel gesso e provare a dare forma alla materia all’interno della sua bottega.

 

Il Telaio di Maria Grazia



Siamo sempre nel cuore di Gubbio l’ultimo dei nostri laboratori. Troviamo Maria Grazia a tessere con il suo telaio. Colori sorprendenti, filati pregiati creano tessuti insoliti, morbidi e preziosi. La tessitura è un ‘arte antica, che ha seguito l’evoluzione dell’uomo e che ancora oggi affascina nella sua complessità e ritualità. Maria Grazia con Italian Stories vi farà provare a tessere con un piccolo telaio e magicamente vedrete trama e ordito creare il vostro personale tessuto.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 409
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    409
    Shares

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.