Ultimo aggiornamento

Racchiusa tra due fiumi, pianeggiante e splendida, la città di Ascoli Piceno si presta davvero bene ad essere scoperta in bicicletta.

Ci sono tanti modi per scoprire Ascoli: seguire i suoi monumenti più famosi, scoprire le vie del gusto tra olive, fritto e Anisetta oppure perdersi e ritrovarsi tra le vie e ruette (sono chiamati così i vicoletti di Ascoli perché sembrano delle rughette)  camminando finché la stanchezza non ha la meglio sulla curiosità. C’è però un altro modo gustoso di godersi la città ed è quello di farlo in bicicletta. Non sono tante le città marchigiane che agevolmente possano essere percorse in bici senza essere uno scalatore di montagna!

Ovviamente la prima domanda è: dove la prendo una bici per girare Ascoli Piceno?

igerspiceni-in-bici

Ci sono dei ragazzi che propongono un giro molto interessante (è quello che ho provato io) si chiama AperyBiCycle. In pratica si scopre la città, si fanno le soste nei punti più importanti con una guida, e si finisce…con un aperitivo a base di prodotti locali (formaggi, pane, pizza, olive salumi) e di vino biologico!

Il percorso è facilissimo ce l’ho fatta io e anche la mia amica Vissia di marcheforkids palesemente in due 🙂

marche-for-kids-in-bici

La bici la portate voi o ve la danno loro. Il tutto ad un costo veramente, ma veramente basso!

Maggiori info sulla loro pagina Facebook.

aperyBiCycle

LEGGI ANCHE–> Ascoli Piceno, la città più bella delle Marche

Per ulteriori dritte su Ascoli: cosa vedere, mangiare, fare, e dormire date un’occhiata al nuovo portale turistico della città: visitascoli.it

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 415
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    415
    Shares

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.