Bolognola: il borgo più alto (e più piccolo) delle Marche

by Racconti di Marche
0 comment

1.070 metri s.lm,  e poco più di 150 abitanti diffusi su tre nuclei abitativi: sono questi i numeri da “capogiro” di Bolognola, il borgo più piccolo e più alto delle Marche.


La cosa più curiosa di Bolognola è che nonostante abbia una piccola estensione il borgo è diviso in ben tre nuclei:

 

    • Villa da capo (più a sud e più in alto, praticamente disabitata)
    • Villa di Mezzo, caratterizzata dalla elegante chiesa in pietra bianca
    • Villa da Piedi, più  a nord lungo la strada che conduce ad Acquacanica e a Fiastra, la più abitata, che custodisce il bel palazzo Primavera.

 

palazzo_primavera

Il borgo di Bolognola, situato all’interno del Parco Nazionale dei Sibillini è fortemente legato alla neve: nella sua frazione Pintura ci sono infatti gli impianti sciistici, e la neve causò nel Novecento mortali valanghe, che oltre ai morti distrussero anche parte della chiesa principale,  tant’è che oggi alcune abitazioni hanno degli speciali rifugi antivalanga.

 

bolognola-chiesa

bolognola.1

Cosa fare a Bolognola

In inverbo sciate e ciaspolate, d’estate passeggiate, trekking, arrampicate e anche partire di softair. Bolognola ospita anche l’area di riproduzione del camoscio, e gli amanti della buona forchetta non possono perdersi il mitico Bacio di Bolognola, inventato dalla Fattoria del Gallo Bianco.

LEGGI ANCHE -> Fiastra: il lago blu tra i monti azzurri

sassotetto-piste

Nei dintorni di Bolognola non perdetevi il lago di Fiastra e le Lame Rosse.

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 901
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    901
    Shares

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.