Il Bacio di Bolognola – quando la salsiccia diventa poesia.

by Racconti di Marche
0 comment

Prendete la salsiccia, impanatela e…friggetela! A voi il Bacio di Bolognola.

A dire il vero non è tutto così semplice. Il Bacio di Bolognola è un’invenzione, nata quasi per caso e per gioco di Cristina e Piero, una giovane coppia di Bolognola proprietari della Fattoria il Gallo Bianco una piccola azienda agricola che si affaccia sui monti Sibillini.

La loro specialità sono i salumi: genuini, saporiti e naturali, solo con materie di prima qualità, sale e pepe.

Tra ciauscoli, lonze, prosciutti, una sera a cena hanno una intuizione: perché non provare ad impanare un po’ di salsiccia e a friggerla? All’inizio un po’ scettici, poi quando hanno assaggiato il risultato sono rimasti stupiti: delizioso, assolutamente irresistibile e uno tira l’altro. Come un bacio insomma!

bacio-bolognola

Il Bacio di Bolognola assomiglia ad un’oliva all’ascolana, forse è un po’ più piccolo. Ed è davvero squisito! La cosa più interessante è che non è nemmeno pesante come si potrebbe pensare: è comunque salsiccia, è comunque fritta…insomma datevi una regolata (anche se è difficile) quando li avrete di fronte.

salumi-gallo-bianco

Dove trovare il Bacio di Bolognola

A Bolognola ovviamente, presso il punto vendita a Villa di Mezzo in viale Roma (chiamate comunque prima 333 466 3085). Oppure a Trodica o a Villa Potenza con il loro furgoncino giallo, dove oltre ai salumi, uova e pollo, hanno anche tante idee sfiziose di street food.  Per conoscere i giorni seguite la loro pagina Facebook.
braciole

salsiccie

Cristina e Piero hanno anche un delizioso appartamento a Villa di Sotto di Bolognola con un bellissimo camino che affittano davvero ad un prezzo imperdibile. E per chi vuole può deliziarsi con i loro salumi e con una irresistibile grigliata, perfetta dopo una giornata passata a sciare (in inverno) o a passeggiare in montagna (in tutte le stagioni).

ovo-sbattuto

Io e P. abbiamo gradito tantissimo il pranzo (il ciauscolo è davvero favoloso!) e la sua conclusione con lo zabaione (uovo sbattuto per i marchigiani) realizzato con le uova fresche delle loro galline.  Un’altra chicca è l’acqua: non è dell’acquedotto ma arriva direttamente pura e fresca dalla fonte. Non è una meraviglia? D’altrode siamo nel Parco dei Sibillini a oltre mille metri s.lm.

prosciutto-gallo-bianco

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 427
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    427
    Shares

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.