Ad ornamento della città, a diletto pubblico. La generosità di cento consorti edificò. L’Arena Sferisterio di Macerata

by Racconti di Marche
0 comment