Scolastici: il pecorino che nasce tra i monti

by Racconti di Marche
0 comment

PIEVE TORINA – Siamo quasi a 100o metri di altezza, su un altopiano circondato dai Monti e dove il vicino più prossimo  è il Santuario di Macerato. Da 5 generazioni in questo luogo magico l’Azienda Agricola Scolastici produce pecorini e formaggi.

 

Arrivare da Scolastici è una gioia per gli occhi, la loro azienda è immersa nella natura con una panorama a 360 gradi davvero fantastico. Poi ti accolgono Marco e Lucia due giovanissimi ragazzi che hanno deciso di portare aventi l’azienda di famiglia unendo innovazione, studi e tradizioni, e facendo sì che i loro formaggi siamo una gioia indescrivibile per chi li assaggia.

 

 

pecore

azienda-scolastici

 

L’azienda è biologica e le pecore, tra cui la pecora sopravvissana, da cui ricavano il pecorino sopravvissano presidio Slow Food oltre a vivere in un ambiente praticamente incontaminato sono libere di decidere la loro giornata come preferiscono visti i prati davvero amplissimi di cui possono disporre.  (In pratica stanno al chiuso solo d’inverno quando c’è la neve).




marco_scolastici

L’azienda custodisce inoltre un’altra chicca, una grotta Ottocentesca, realizzata ai tempi per la raccolta dell’acqua piovana, riscoperta poi per caso, e ora luogo prezioso di stagionatura dei formaggi. La groppa ha poi anche dei piccoli ospiti, dei tritoni sentinelle della integrità del luogo.

 

grotta-scolastici

Che formaggi produce Scolastici: la lista è lunga dai pecorini stagionati, a quelli di fossa, alla ricotta sopravvissana (che ve lo dico a fare che è una delizia?) al primo sale, al cacio stagionato, affumicato, al limone….Insomma non sto qui a farvi l’elenco che potete visionare sul loro sito.

Dove e come acquistare i formaggi di Scolastici

Potete acquistare direttamente in azienda (in località Macereto) o chiamandoli visto che organizzano spedizioni anche a casa con corrieri specializzati. Trovate tutte le info sul loro sito web tenutascolastici.com.

 

azienda-agricola-scolastici

 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 748
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    748
    Shares

Ti potrebbe interessare anche

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.