Montefabbri: cosa vedere nel piccolo borgo a due passi da Urbino

Cosa vedere a Montefabbri, il piccolo e intatto castello a due passi da Urbino?

 

La prima cosa che salta all’occhio del piccolo borgo di Montefabbri è la sua conformazione, praticamente intatta nella sua cinta di mura che lo protegge. Anche i dintorni sono poco urbanizzati per cui la prima impressione che si ha visitando il piccolo borgo di Montefabbri è quella di tornare indietro nel tempo. 

 

Montefabbri è una piccola frazione della nuovissima città di Vallefoglia, istituita nel 2014 dopo che un referendum popolare ne ha dato il via libera ad ampia maggioranza, che comprende Colbordolo e Sant’Angelo in Lizzola. L’ingresso al piccolo borgo di Montefabbri avviene attraverso la porta Urbica, che consisteva nell’unico accesso al castello (ora ci sono altre scalinate che tagliano le mura e permettono di accedervi).

L’arco anticamente sosteneva il ponte levatoio e potete ancora individuare le nicchie dove rientravano i bracci del ponte. Sui due lati dell’arco potrete notare all’ingresso una Madonna del latte in Arenaria, mentre nella parte interna lo stemma in marmo di Francesco Paciotti, architetto civile e militare, primo conte di Montefabbri.

 

 

 

Appena entrati la via principale vi condurrà nella piazzetta principale dove vi aspetta la Chiesa di San Gaudenzio, una delle pievi più antiche dell’Arcidiocesi di Urbino. Da notare il fonte battesimale ricavato da un cippo di epoca romana e la cappella di Santa Marcellina che conserva i resti dell’omonima Santa.

 

 

 

Durante la visita alla chiesa abbiamo sentito un miagolio. Un paffuto gattino ci aspettava all’ingresso e ci ha poi accompagnato nella visita di tutto il borgo.

 

 

Montefabbri ha poi vicoli da scoprire con calma e un panorama invidiabile sulle colline circostanti. Un piccolo borgo magicamente conservato dove il tempo sembra essere sospeso. Montefabbri fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia.

 

LEGGI ANCHE -> I borghi più belli d’Italia nelle Marche

 

 

Cosa vedere nei dintorni di Montefabbri

 

Di certo un piccolo salto a Colbordolo e al suo Monte dove vi aspetta un bel parco, mentre lungo la strada che conduce ad Urbino (ovviamente l’attrazione più grande della zona!) non perdetevi la mastodontica statua in bronzo Il Pensiero è più veloce dell’azione che si lancia praticamente nel panorama del Montefeltro.

Sempre in zona vi aspetta una delle strutture ricettive più affascinanti delle Marche: la Tenuta Santi Giacomo e Filippo con la SPA, (un fienile ristrutturato immerso nel verde)  albergo diffuso e  ristorante con una pizza bio davvero gustosa.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  • 297
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  
    302
    Shares

Posted by:

Racconti di Marche
Di qua, di là, nelle Marche ma anche un po' più lontano. Perché quello che conta nel viaggio è la scoperta non i chilometri fatti.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

Racconti, viaggi, cibo e storie. Benvenuto sul travel Blog Racconti di Marche

Che stia ricercando informazioni sulle Marche, sul tuo prossimo viaggio o tu sia capitato qui per caso non importa. Spero che la lettura di questo blog sia piacevole e ti possa essere utile. Buona navigazione. Nadia

prenota il tuo viaggio nelle Marche

Booking.com
buzzoole code

Back to Top