Scolastici: il pecorino che nasce tra i monti

PIEVE TORINA – Siamo quasi a 100o metri di altezza, su un altopiano circondato dai Monti e dove il vicino più prossimo  è il Santuario di Macerato. Da 5 generazioni in questo luogo magico l’Azienda Agricola Scolastici produce pecorini e formaggi.

 

Arrivare da Scolastici è una gioia per gli occhi, la loro azienda è immersa nella natura con una panorama a 360 gradi davvero fantastico. Poi ti accolgono Marco e Lucia due giovanissimi ragazzi che hanno deciso di portare aventi l’azienda di famiglia unendo innovazione, studi e tradizioni, e facendo sì che i loro formaggi siamo una gioia indescrivibile per chi li assaggia.

 

 

pecore

azienda-scolastici

 

L’azienda è biologica e le pecore, tra cui la pecora sopravvissana, da cui ricavano il pecorino sopravvissano presidio Slow Food oltre a vivere in un ambiente praticamente incontaminato sono libere di decidere la loro giornata come preferiscono visti i prati davvero amplissimi di cui possono disporre.  (In pratica stanno al chiuso solo d’inverno quando c’è la neve).




marco_scolastici

L’azienda custodisce inoltre un’altra chicca, una grotta Ottocentesca, realizzata ai tempi per la raccolta dell’acqua piovana, riscoperta poi per caso, e ora luogo prezioso di stagionatura dei formaggi. La groppa ha poi anche dei piccoli ospiti, dei tritoni sentinelle della integrità del luogo.

 

grotta-scolastici

Che formaggi produce Scolastici: la lista è lunga dai pecorini stagionati, a quelli di fossa, alla ricotta sopravvissana (che ve lo dico a fare che è una delizia?) al primo sale, al cacio stagionato, affumicato, al limone….Insomma non sto qui a farvi l’elenco che potete visionare sul loro sito.

Dove e come acquistare i formaggi di Scolastici

Potete acquistare direttamente in azienda (in località Macereto) o chiamandoli visto che organizzano spedizioni anche a casa con corrieri specializzati. Trovate tutte le info sul loro sito web tenutascolastici.com.

 

azienda-agricola-scolastici

L’azienda per fortuna con le ultime scosse di fine ottobre non ha avuto danni, ma come tutte le aziende della zona, sta subendo un calo di vendite (già prima di queste ultime scosse) per cui un modo per aiutarli, e aiutare i Sibillini, può essere quello di acquistare i loro prodotti, ovviamente il regalo più grande lo farete a voi stessi perché la qualità è davvero  altissima (e sono squisiti!) 

 

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Posted by:

Racconti di Marche
Di qua, di là, nelle Marche ma anche un po' più lontano. Perché quello che conta nel viaggio è la scoperta non i chilometri fatti.

Leave A Comment

You must be logged in to post a comment.

Luoghi paesaggi e sensazioni della Regione Marche e anche un po’ più in là

Che stia ricercando informazioni sulle Marche, sul tuo prossimo viaggio o tu sia capitato qui per caso non importa. Spero che la lettura di questo blog sia piacevole e ti possa essere utile. Tutti i contenuti e le foto di questo blog sono riproducibili e utilizzabili. Basta citare e linkare la fonte Buona navigazione. Nadia

Commenti Recenti

prenota il tuo viaggio nelle Marche

Booking.com
buzzoole code

Back to Top