Itinerario: la Barcellona Modernista

Un racconto fotografico e qualche spunto per un itinerario dedicato all’architettura Modernista di Barcellona.


Pensi a Barcellona e subito la associ a Gaudì, l’architetto simbolo del modernismo Catalano ha indelebilmente caratterizzato la capitale della Catalunya. Girando però per Barcellona si scopre che l’architettura modernista non è solo di Gaudì ma che caratterizza tutto l’Eixample, ossia il quartiere sorto nella seconda metà dell’Ottocento con il grazioso Passei de Gràcia, e non solo.

Barcellona: l’itinerario modernista

barcellona-modernismo5

Voglio provare a darvi qualche dritta, ovviamente non pretendo di indicare tutti gli edifici modernisti della città, ma quelli che vi racconterò vi darabvvo una bella idea del Modernismo Catalano. L’ingresso a tutti questi edifici è a pagamento, però potete goderveli anche semplicemente dalla facciata, o sbirciando dalle vetrate di accesso.

  • Inizio il percorso dalla Rambla dove in una via parallela (n. 5 di C/Nou) troverete uno dei primi edifici realizzati da Gaudì: Palau Güell. La chicca sono i suoi camini. 
  • Risalendo sulla Rambla non perdetevi il mercato della Boqueria, anzi approfittatene per uno spuntino e per il pranzo.

 

LEGGI ANCHE–> Consigli sparsi per visitare Barcellona.

 

Dall’altra Parte della Rambla il Palau della Mùsica Catalana, realizzato all’inizio del Novecento. Colori a non finire per una facciata e degli interni davvero stravaganti. (Carinissimi gli oblò all’ingresso).

 

casa-della-musica-catalana

barcellona-modernismo2

Arrivate in Plaza Calaunya e da lì tuffatevi nell’Eixample attraverso Passei de Gràcia, qui vi aspettano un tripudio di capolavori dell’architettura modernista.

casa-amatler

Uno attaccato all’altro troverete infatti i tre edifici della Manzana della Discordia. Sono infatti tre edifici che si contengono, come le tre divinità, il primato della bellezza e sono:

  • Casa Lleo Morera
  • Casa Amatler (potete fare un giro all’ingresso gratuito)
  • e poi la strafamosissima Casa Batllò con i suoi terrazzi/teschi e il tetto che ricorda le squame di un drago. (Se intendete visitarla, data la grande affluenza vi consiglio di acquistare i biglietti direttamente dall’Italia tramite Internet)

modernismo

 

casa-amatler-facciata

lampioni-gaudi

Proseguite su Passei de Gracia, (notate i lampioni, anch’essi sono opera di Gaudì!) poco più avanti vi aspetta un’altra casa stra-famosa di Gaudì: La Casa Milà conosciuta come La Predera. 

casa-mila

la pedrera

Se avete buone gambe andate a piedi verso la Sagrada Familia, capolavoro assoluto, ancora in costruzione di Gaudì (anche qui, prenotate dall’Italia, per evitare di arrivare e non trovare più posto!) Durante la vostra passeggiata guardatevi attorno, case moderniste vi sorprenderanno un po’ ovunque.

sagrada-familia-dettagli

Anche il nostro piccolo ostello in Carre de Balmes aveva una facciata e degli interni modernisti davvero suggestivi (un po’ meno la stanza e i servizi igienici ma questo è un altro discorso).

barcellona-modernismo6

Il percorso modernista non finisce qui, non potete non visitare Park Güell e Casa della Finca Güell con una cancellata in ferro raffigurante un drago (gli piacevano queste bestiole fantasiose).

park-guell

Sono disponibili anche tour specifici dedicati al modernismo (anche questi acquistabili on line), come il Barcelona Walking Tour.

 

barcellona-modernista-1

Cose ne pensate di questo itinerario dedicato alla Barcellona Modernista?  Quale altro edificio secondo voi è imperdibile e deve essere assolutamente visitato?

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Posted by:

Racconti di Marche
Di qua, di là, nelle Marche ma anche un po' più lontano. Perché quello che conta nel viaggio è la scoperta non i chilometri fatti.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

Racconti, viaggi, cibo e storie. Benvenuto sul travel Blog Racconti di Marche

Che stia ricercando informazioni sulle Marche, sul tuo prossimo viaggio o tu sia capitato qui per caso non importa. Spero che la lettura di questo blog sia piacevole e ti possa essere utile. Tutti i contenuti e le foto di questo blog sono riproducibili e utilizzabili. Basta citare e linkare la fonte Buona navigazione. Nadia

prenota il tuo viaggio nelle Marche

Booking.com
buzzoole code

Back to Top