Macerata – Palazzo Buonaccorsi

Dopo un periodo di restauro Palazzo Buonaccorsi a Macerata ha aperto al pubblico il suo piano nobile diventando una bella struttura che accoglie in maniera attuale i visitatori, coinvolgendoli  attivamente nella narrazione e fruizione dell’esperienza museale.

Visitare Palazzo Buonaccorsi significa entrare in una struttura di respiro europeo, è questa la prima sensazione che ho avuto: ossia quella di trovarmi in un museo dalle ambizioni assolutamente internazionali alla pari di musei più noti al di fuori dell’Italia.

palazzo_buonaccorsi

Visitare Palazzo Buonaccorsi significa inoltre vedere più di un  museo visto che dal 2009 il piano interrato ospita un altro museo altrettanto interessante e unico nel suo genere, quello della carrozza e ben presto sarà aperta l’ala dedicata all’arte moderna.

Il museo della Carrozza

Museo_carrozza_macerata

Avevo già avuto modo di vedere le carrozze della collezione nella vecchia location di questo museo che purtroppo era poco più che un magazzino. La nuova struttura invece valorizza al massimo gli oggetti fornendo in percorso emozionale e molto chiaro sulla loro evoluzione grazie ai pannelli esplicativi e agli schermi multimediali. Altra chicca la possibilità di eseguire un viaggio virtuale in carrozza presso alcune località marchigiane.

Il piano Nobile di Palazzo Buonaccorsi

Entrerete in belle stanze affrescate con numerosi quadri e oggetti interessanti come il vecchio orologio della torre civica con i suoi pupi (presto una copia tornerà al suo posto sulla torre  dell’orologio in piazza della Libertà) e una preziosa Madonna con Bambino del Crivelli.

La madonna con il bambino del Crivelli mentre Michela, una delle ottime guide del Museo, la illustra.

La Madonna con il Bambino del Crivelli mentre Michela, una delle ottime guide del Museo, la illustra.

LEGGI ANCHE–> Macerata: il Museo della tessitura

La sala dell’Eneide.

Dettaglio dell'affresco che decora interamente il soffitto della Sala dell'Eneide.

Dettaglio dell’affresco che decora interamente il soffitto della Sala dell’Eneide.

La sala dell’Eneide è la sala più bella e più famosa del Palazzo. Il soffitto finemente decorato raffigura magnificamente il matrimonio di Bacco e Arianna. Tripudio di colori e tigrotti un po’ ovunque, provate a scovarli! Come provate ad individuare negli scuretti delle finestre, anch’essi decorati, i vari segni zodiacali. Era un gioco che la famiglia Buonaccorsi sottoponeva ai propri ospiti.

La curiosità

All’ingresso del palazzo fate caso al pavimento: sono tronchetti di legno di rovere del Settecento. In passato servivano ad attutire il rumore degli zoccoli del cavalli e delle ruote delle carrozze che entravano a Palazzo.

Il pavimento in legno che caratterizza l'ingresso del palazzo.

Il pavimento in legno che caratterizza l’ingresso del palazzo.

Il biglietto di ingresso ai Musei di Macerata (Palazzo Buonaccorsi+Museo della Carrozza) è decisamente abbordabile: 3 euro + 2 se volete la guida che vi consiglio data la loro bravura. Se avete poi più tempo da trascorrere a Macerata con 7 euro potrete visitare lo Sferisterio (che in estate ospita una importantissima stagione Lirica. Venne progettato per il gioco del bracciale, l’antenato del calcio) e salire sulla Torre dell’orologio, quella che a breve riavrà i suoi “pupi”. Il panorama che potrete ammirare vi ripagherà dei numerosi e ripidi scalini fatti.

Palazzo Buonaccorsi si trova in via don Minzoni 24 (poco distante dalla piazza del teatro Lauro Rossi)

Tel. +39 0733 256361 Fax +39 0733 256354 | www.maceratamusei.it

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Posted by:

Racconti di Marche
Di qua, di là, nelle Marche ma anche un po' più lontano. Perché quello che conta nel viaggio è la scoperta non i chilometri fatti.

Leave A Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (required):

Racconti, viaggi, cibo e storie. Benvenuto sul travel Blog Racconti di Marche

Che stia ricercando informazioni sulle Marche, sul tuo prossimo viaggio o tu sia capitato qui per caso non importa. Spero che la lettura di questo blog sia piacevole e ti possa essere utile. Tutti i contenuti e le foto di questo blog sono riproducibili e utilizzabili. Basta citare e linkare la fonte Buona navigazione. Nadia

prenota il tuo viaggio nelle Marche

Booking.com
buzzoole code

Back to Top